SCUOLA SOCCORSO E SALVAMENTO FLUVIALE RESCUE PROJECT

PER INFORMAZIONI PIU’ DETTAGLIATE CONSULTATE IL SITO www.rescueproject.it 

 

DSC01765 Scuola nazionale di formazione Rescue Project e Trentino Wild Schermata 2015-07-01 alle 14.21.56 Scuola nazionale di formazione Rescue Project DSC07158 DSC05404 DSC01742 DSC02923

Rescue Project è la Scuola Nazionale di Formazione al Salvamento Fluviale ed Alluvionale, che affonda le sue radici ed origini nell’area della formazione al soccorso fluviale. Essa infatti forma personale specializzato in discipline fluviali quali istruttori di kayak, aspiranti guide, guide rafting e hydrospeed ed orienta i suoi corsi alla formazione di volontari e professionisti del soccorso, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Croce Rossa, Esercito, personale di Enti ed organizzazioni del soccorso, operatori nel settore fluviale, messa in sicurezza dei luoghi di lavoro, prevenzione – informazione per le aziende che lavorano a contatto con l’acqua. La scuola è inoltre riconosciuta come centro di formazione per istruttori di canoa UISP e per la formazione in acqua viva presso la Società Nazionale di Salvamento in Italia.

La Scuola Rescue Project è riconosciuta come “Scuola Nazionale di Formazione al Soccorso Fluviale ed Alluvionale” e segue degli standard ben definiti che sono il risultato della fusione di standard a livello internazionale e nazionale. Rescue Project infatti persegue l’obiettivo della diffusione di modelli operativi condivisi di più ampia apertura possibile, con la consapevolezza della necessità di una contestualizzazione nazionale. Per questo motivo, il modello formativo ed operativo presente nei corsi e gli standard consolidati, sono  il risultato della combinazione degli standard proposti da Rescue3 International, Federazione Italiana Rafting, Federazione Italiana hydrospeed,  Federazione Italiana Canoa e Kayak, Società Nazionale di Salvamento, Vigili del fuoco . Questo è stato reso possibile perché i docenti sono istruttori di salvamento, istruttori e maestri di canoa, istruttori e maestri di rafting e guide e maestri di hydrospeed. La combinazione organica delle loro procedure ha permesso di creare uno standard nazionale largamente condiviso ed adeguato per la formazione di squadre di soccorso ed emergenza, le quali, pur provenendo da ambiti operativi ed organizzativi differenti, sono messe nella condizione di poter comunicare ed operare secondo linee guida univoche e condivise. Vigili del fuoco, Protezione Civile, Corpi Militari, hanno riconosciuto lo standard Rescue Project come altamente formativo e come elemento fondamentale e basilare per i loro corpi di soccorso adibiti all’acqua viva.

CORSI PER  IL SECONDO PERIODO 2015

calendario_corsi _2015_secondo_periodoProfessionalità, formazione e serietà caratterizzano tutti i corsi di river rescue e non, che la scuola propone, che possono essere svolti in numerose parti d’Italia, grazie alle strutture convenzionate con Rescue Project, utilizzate come basi logistiche per il loro svolgimento.
I vari livelli di corso che la scuola propone sono rivolti a:
operatori di soccorso, individuali e in gruppo
canoisti, guide rafting, guide hydrospeed, guide canyon, appassionati del settore fluviale e professionisti del settore
canoisti che aspirano a diventare istruttori di canoa
guide alpine, aspiranti guide alpine per approfondire il tema dell’acqua viva, nello specifico settore della specializzazione canyoning
scuole a tutti i livelli, per la sensibilizzazione all’ecologia ed all’acqua
corpi militari che cercano serietà e formazione altamente professionale, attraverso la creazione di percorsi formativi specifici
tutti coloro che vogliono approfondire il tema dell’autosoccorso ed approcciarsi al fiume in modo sicuro   
La scuola Rescue Project è vicina e sensibile anche all’area giovanile, per questo offre la possibilità alle scuole di partecipare ad esperienze ludico-didattiche tali da favorire un primo approccio con l’ambiente fluviale e con il salvamento, in un contesto sicuro, professionale e protetto. Rescue Project certifica anche i luoghi di lavoro a contatto con l’acuqa viva quali dighe, compagnie rafting, centrali idro-elettriche, manifestazioni sicure ai sensi del D. Lgs. 81/2008; nonchè si occupa della gestione della sicurezza durante le manifestazioni sportive legate al mondo acquatico, quali gare e campionati di canoa e kayak.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Rescue is not a game!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 2.608 follower